immagine

Tecarterapia

 La Tecarterapia trova indicazione in tutte le patologie:

  • artrosiche;
  • algodistrofiche;
  • reumatiche;
  • muscolari e tendinee;
  • linfatiche.

 

CONTROINDICAZIONI:

  • pace maker
  • gravidanza
  • patologie neoplastiche

 

La tecarterapia è indicata nei pazienti con patologie in fase acuta e con pazienti portatori di mezzi di sintesi.


TECAR è acronimo di Trasferimento Energetico Capacitivo Resistivo.

La Tecarterapia stimola energia dall'interno dei tessuti biologici per attivare i naturali processi riparativi e antinfiammatori. 

Qualsiasi tipo di patologia osteoarticolaree dei tessuti molli rallenta i vari processi biologici, provvocando una progressiva diminuzione del livello energetico cellulare. 

Tecar rispetto ad altri sistemi già conosciuti effettua un'intensa attivazione della zona trattata attraverso una nuova energia radiante, la quale, è in grado di creare una vera e propria biostimolazione cellulare.

Tecar ha come principio di base, quello di essere sempre integrata a tecniche di trattamento manuale. 

Garantisce tempi di recupero ridotti, risultati immediati e stabili, perchè è basata dsulla stimolazione e il rafforzamento dei processi riparativi dei tessuti.

La tecnica viene in soccorso, al fisioterapista, per la soluzione del dolore e delle sue cause. 

 

 

Fotogallery

zoom

Pubalgia cronica » Tecarterapia

Pubalgia cronica

Algie croniche » Tecarterapia

Algie croniche

Coxartrosi » Tecarterapia

Coxartrosi

Condropatia rotulea » Tecarterapia

Condropatia rotulea

Sperone calcaneare » Tecarterapia

Sperone calcaneare