immagine

Laserterapia ND:YAG

Il laser ND:YAG è particolarmente indicato nel trattamento di:

  • lesioni muscolo-tendinee e legamentose;ùpatologie flogistiche a carico di tendini e tessuti molli (tendiniti, entesiti, borsiti);
  • patologie inserzionali;
  • riassorbimento superficiale e profondo di residui di edema e versamenti;
  • artralgie di varia natura, sia reumatica che degenerativa;
  • dolore muscolare e postumi di trauma;
  • ulcere atrofiche e varicose, cicatrici con cheloidi e piaghe da decubito.

 

CONTROINDICAZIONI:

  • pazienti con neoplasie sospette e conclamate;
  • gravidanze, con irradiazione diretta a livello uterino, anche se non ci sono studi che dimostrino rischi a carico del feto;
  • aree emorraggiche: nelle prime fasi post trauma (aumentano la vasodilatazione del distretto);
  • epilessia: si potrebbero verificare nuovi episodi convulsivi;
  • zone infette: ferite aperte e contaminate;
  • zone fotosensibili.


Il Laser ND:YAG è un laser allo stato solido.

Le caratterisitiche principali del laser ND:YAG sono: 

  • generare fasci di potenza da 0a 25 watt in modo continuo e stabile nel tempo;
  • veicolabilità attrverso una fibra ottica o dei puntali di zaffiro;
  • l'utilizzo focalizzato per ottenere coagulazione, o il modo defocalizzato per esaltare l'effetto terapeutico.

 

 

 

Fotogallery

zoom

Punti Trigger del ginocchio » Laserterapia ND:YAG

Punti Trigger del ginocchio

Punti Trigger della caviglia » Laserterapia ND:YAG

Punti Trigger della caviglia